Search for content, post, videos

2015 motto is all about decluttering #designtime 02

2015 motto #designtime decluttering

 

Download our free Interior Trend Reports

and join more than 5000 subscribers to our weekly newsletter: unreleased contents, free trend reports and special discounts for our trend book and webinars

I agree to have my personal information transfered to MailChimp ( more information )

I will never give away, trade or sell your email address. You can unsubscribe at any time.

I’m happy to start this first (working) day of the year with Designtime post, the coloumn I share with other Italian design blogger, where every first Wednesday of the month we share the same topic in different point of views.

And this time we’ve decided to start with our motto for the 2015.

At the beginning I thought it was very hard to find a sentence that with just few words could sum up all my intentions for this new year. So many ideas, good intentions, things to do on my 2015 list…and that’s how I realized, this is my main problem. Too many things.

And that’s how I’ve decided (helped by my 2015 horoscope, which talked about the need of cutting the  unnecessary and focusing more just on important stuff) that my motto for 2015 will be decluttering: that’s to say, collect moment, not things.

+

Sono felice che quest’anno (lavorativo) inizi, come per ogni primo mercoledì del mese, con la rubrica Designtime, in cui condivido con altre design blogger italiane un tema comune sviluppandolo ciascuna a modo proprio. E questa volta abbiamo deciso di partire con quello che sarà il nostro motto per questo 2015.

D’istinto mi è sembrato un tema difficile, quello di trovare un’unica frase per questo anno che è appena iniziato, poche parole che possano riassumere i propositi e quello che ci aspettiamo da un anno ancora tutto da affrontare. Ma l’ultimo giorno del 2014 mi si è accesa la lampadina, e proprio mentre leggevo come d’abitudine per ogni ultimo giorno dell’anno il mio oroscopo dell’anno nuovo: a colpo d’occhio non molto positivo direi, ma poi leggendo bene parlava della necessità di dare un taglio alle cose che ci continuiamo a trascinare, di fare una selezione, di focalizzarsi e fare delle scelte. E ho pensato al mio anno che stava finendo, fatto di così tante cose, tanto lavoro, progetti, spostamenti, tantissimi articoli, un anno positivo, ma quanta stanchezza ho accumulato…mi è servito a capire bene quali sono i miei obiettivi, e la direzione che voglio seguire (e questa è già una gran cosa, direi).

E così quest’anno andrò a togliere anzichè ad aggiungere, come invece ho sempre fatto finora. A non disperdere le energie in mille cose, ma concentrarmi di più su quelle che voglio perseguire.

Per usare un termine che va tanto in questo periodo, un decluttering su tutti i fronti, non solo professionale, ma anche materiale e personale.

2015 motto: decluttering

 

2015 MOTTO DECLUTTERING ME

personal decluttering

That’s to say, I would like this declutter to be done in personal field as well.

By giving more space to all those new people I’ve met, to positive ones, less space to those I feel so far from myself...those ones who can not rejoice in the good results of others in 2014 I found myself to feel bad about this, but I realize only now that it’s just a waste of time, people do not change, and that in this new year 2015 I will devote more of my time to those people with whom I find affinities and that make me feel good for real.

To you have ever happened to similar situations? And how you have behaved?

+

Perchè è brutto da dire, ma questo decluttering vorrei farlo anche nei rapporti personali.

Il 2014 mi ha regalato un sacco di nuove conoscenze, e amicizie, mi ha fatto incontrare persone positive, con cui condividere esperienze e progetti…e mi ha messo di fronte anche a tante persone con cui mi ritrovo sempre più distaccata, con cui riesco a condividere sempre meno della mia vita, persone che non riescono a gioire dei buoni risultati altrui, forse per frustrazione o forse solo per chiusura mentale…nel 2014 mi son ritrovata a starci male per questo, ma mi rendo conto ora che è solo una perdita di tempo, le persone non cambiano, ed è così che in questo nuovo anno 2015 dedicherò maggiormente il mio tempo a quelle persone con cui trovo affinità e che mi fanno stare bene per davvero.

A voi sono mai capitate situazioni simili? E come vi siete comportati?

+

& home decluttering

And talking about material stuff, a decluttering at home as well. More time for myself, and less things…if only I think of all the time that I throw away every season to make the switch cabinet, moving back and forth a lot of useless clothes or to tidy up the house by useless objects??

This quote by William Morris (via) is the perfect one to go with my decluttering

+

Ma tornando al lato più materiale…se solo penso a tutto il tempo che butto via ogni stagione a fare il cambio dell’armadio, spostando avanti e indietro una quantità di vestiti inutile…o a riordinare la casa da un sacco di oggetti che non hanno nessuna utilità, quanto meglio potrei invece investire quel tempo? Perchè è il tempo e i momenti che si vanno a vivere che contano, non le cose che si vanno ad accumulare…sembrano frasi scontate ma quando ci si ritrova ad avere sempre i minuti contati assumono un significato completamente diverso, e tangibile.

Questa di William Morris (via) è la frase perfetta per partire con il mio decluttering…

motto 2015 decluttering

 

Regarding my wardrobe, I think it would be much more difficult to declutter it 😉 but my dream would be to have something similar to this one…maybe I can start by choosing just 50 items?

+

Mentre per il mio guardaroba già so che sarà molto più difficile, ma il mio sogno sarebbe arrivare ad un risultato così (img via stylizimo), magari partendo dall’inidivduare 50 articoli davvero necessari?

… (img via)

decluttered wardrobe

decluttering wardrobe

+

Finally, I’ve checked this 9 easy ways to start living a simpler, more intentional life:

Spend more in experiences and less in stuff (and that’s something I’ve done in previous year as well), switch off notifications (how much time did I spent watching my phone last year??), and maybe one day I will be able to have two hours a day just for myself, and to do single tasking…maybe

 But the first one perhaps the most important one- have already been reached the end of 2014, so maybe there is hope for the rest!

 +

Ecco infine una tabella riassuntiva con nove modi per una vità più semplice e di qualità.

Alcuni punti sono applicabili immediatamente:  il 6, spendere più su esperienze che su oggetti, lo sto già mettendo in pratica dal 2014, con più denaro investito in viaggi e corsi, e molto meno in vestiti e cose inutili (ossia utili sul momento, ma che non durano); mentre i punti 7 ed 8 li posso applicare già da subito, togliendomi da tante mailing list inutili che mi impediscono di seguire bene quelle che davvero mi interessano, e soprattutto togliendomi le maledette notifiche dal cellulare, se penso a quante volte ho guardato il mio iphone nell’ultimo anno davvero mi viene  male.

Per gli altri punti…serve un pò più di lavoro. Forse non riuscirò mai a trovare 2 ore al giorno di tempo per ricaricarmi (punto 4), e nemmeno a mollare il mio amato multi-tasking, ma il primo punto -forse il più importante- già l’ho raggiunto con la fine del 2014, quindi forse c’è una speranza anche per il resto!

 

motto 2015 decluttering minimalism_infographic

Image via

& blog decluttering !

I’m working on a declutter on Italian Bark blog as well. On graphics, but on the blog schedule as well: for the new year, less posts, nothing during the weekend, maybe just some instagram posts to share some escapes. More quality, withy more personal pictures, that’s what I’m working on now.

Let’s try doing this 🙂

+

Italian Bark è stato già in parte oggetto di questo decluttering professionale, a livello di grafica e di tag, che continuerà per tutto l’anno…la frequenza dei post forse diminuirà, anche se mi piacerebbe comunque rimanere attorno ai 5 alla settimana, a fronte di una maggiore qualità, che nel mio caso si traduce in immagini create personalmente, più che riproposte da altre fonti. E una novità…niente più post nel weekend. Sundays Interior Trends si tradurrà in una rubrica bimestrale, forse solo qualche post fotografico da instagram per condividere qualche uscita nel weekend, ma niente più.

Comunque una cosa c’è da dire, e cioè che non c’è niente di più bello di una grande pagina bianca tutta ancora da riempire, di un calendario pieno di giorni tutti ancora da scrivere.

Ce la faremo io e il cagnetto rosa in questa difficile operazione?

blog decluttering

 

 

+++

Cosa avranno scelto per i loro blog le colleghe di  Interior Break, Un Due Tre Ilaria, Arscity e Mommo Design ?

Have a peek to their blogs!


 

design time OK  Design Time è una rubrica mensile di un piccolo gruppo di bloggers italiane che si sono date appuntamento per scambiare    idee e ispirazioni intorno allo stesso tema. Ogni mese un tema nuovo, ogni mese nuove ispirazioni. Benvenuti!”

Design Time is a monthly coloumns created by a small group of Italian design bloggers who shares ideas and inspirations         around a common topic. Every month a new topic, with many new inspirations. Welcome!”