Search for content, post, videos

A trendy geometry from Ligne Roset 2015 new products

ligne roset design finds

 

ligne roset design finds

Download our free Interior Trend Reports

and join more than 5000 subscribers to our newsletter: unreleased contents, free trend reports and special discounts for our trend book and webinars

I agree to have my personal information transfered to MailChimp ( more information )

I will never give away, trade or sell your email address. You can unsubscribe at any time.


Today some design finds from one of those design brands which has always been a reference point in the design field, by launching trends more than following them: Ligne Roset

Just a short digression: Ligne Roset is a French brand born in 1860 (actually starting with the production of walking sticks and wooden umbrellas!), starting just some decades later to produce padded couches which have become their trademark.

However, the real key value of Ligne Roset is creativity: the idea precedes and the technique follows, which a constant research towards new shapes and materials. And many creative collaborations with both well-known designers and young ones as well, which are the real lifeblood of Ligne Roset.

Today, I’ve done a small selection of Ligne Roset 2015 new products, that have something similar in their simple geometry behind their designs, but has been transformed in amazing objects by creative minds

+

Oggi alcune novità di design da uno di quei brand che ha sempre dettato tendenza, più che seguirle, Ligne Roset.

Solo una piccola digressione prima, non so voi ma io non pensavo che Ligne Roset fosse nata nel lontano 1860 (!), forse proprio perchè la lego sempre ad un’immagine di forte contemporaneità. E storia vuole che inizialmente Ligne Roset, azienda francese, producesse bastoni ed ombrelli in legno curvato, prima di iniziare qualche decennio dopo la produzione di arredi e divani imbottiti, che diventeranno il suo marchio di fabbrica.

Ma la vera parola chiave che sta alla base di tutta la produzione Ligne Roset è la creatività: l’idea precede il processo e la tecnica lo segue, con constante ricerca verso nuove forme e materiali. E linfa vitale di questa creatività è proprio la continua collaborazione con designers, sia conosciuti che giovani creativi, parlando un linguaggio contemporaneo che interpreta e va oltre le mode del momento.

Oggi vi propongo una selezione di oggetti tra le novità del 2015, sotto il comune denominatore di una semplice geometria che si può trasformare in mille modi diversi, grazie ad un genio creativo che la plasma!

+

paper lamp

geometry & lightness

ligne roset design finds - paper lamp

Many design trends and a new research on materials lie behind Paper Lamp design.

First presented at latest Maison&Object edition, Paper Lamp has been designed by Renè Barba, designer born  in Cuba, grown up in Florida and then in France, experimenting with a wide range of shapes and materials.

This new object combines the idea of a strong geometry with the lightness of paper and of handrawn signs: it’s simple yet strong shape -composed by a circle and a vertical piece put together- is handled by the handrawn pattern effect, which echoes a strong trend of the moment in the architecture and design field.

Paper is a big trend of the year as well, we’ve already seen during last years many new designs in paper and origami…but this objects goes further the simple trend, by researching a new material which recalls the paper lightness. In fact the lamp is maden of a special non-woven fabric , non-inflammable, and it covers the lamp structure and base maden of blak lacquered steel…this special material spreads a muted and calm light.

The lamp is available in two sizes, smaller one with vertical hand-drawn stripes, bigger one with a squared pattern.

+

ligne roset design finds - paper lamp


Ritroviamo i trend più contemporanei del design e un materiale molto innovativo ad esempio in Paper Lamp.

Presentata per la prima volta nell’ultima edizione di Maison&Object a Parigi, Paper lamp è frutto della creatività di Renè Barba, designer nato a Cuba e formatosi inizialmente in Florida, poi a Parigi, e in costante ricerca di forme e materiali innovativi.

Paper Lamp combina una forte geometria  con un materiale estremamente leggero ed innovativo: una forma geometrica molto semplice, data da un cerchio e da un supporto verticale, che viene però movimentata da un pattern ad effetto disegnato a mano che la rende movimentata e quasi eterea. Tra l’altro, quello dei pattern geometrici è un trend molto contemporaneo quest’anno nell’ambito del design e dell’architettura (lo vedremo tra poco nel blog), così come l’utilizzo della carta nel design.

Con Paper Lamp però si va oltre al semplice utilizzo della carta grazie ad un materiale molto innovativo, che ricrea l’effetto di leggerezza e trasparenza della carta: Paper Lamp infatti è formata da un tessuto non-tessuto, ovviamente non infiammabile, che ne ricopre completamente la base ed il supporto, in acciaio bianco laccato. Un materiale molto particolare che ne diffonde la luce in modo attenuato, creando un’atmosfera e una luce calda.

La lampada è disponibile in due formati, il piccolo viene proposto con disegno a strisce verticali, mentre la più grande con pattern quadrato.

ligne roset design finds - paper lamp

ligne roset design finds - paper lamp

ligne roset design finds - paper lamp

ligne roset design finds - paper lamp

 +

persienne

geometry & poetry

ligne roset design finds - persiennne

Geometrical pattern trend to be found in another new design product by Ligne Roset, Persienne chest.

Designed by Arnaud Lapierre, a Parisian designer with a background on archeology and literature as well, this piece of funrniture expresses its idea of design and his poetical approach towards design as well.

Arnaud Lapierre treats design as a window on the world, and what’s better than Persienne to express this idea? A modular shelving system, with squared or rectangular elements, with an horizontal or diagonal pattern that makes it look like a small windows towards the exterior. A window with its curtains tacfully half closed, to protect the interior from prying eyes, or maybe to let you snooping on the outside?

I just think that when an object, with just some simple lines, makes you travel with your mind, that’s one of the greatest values of design. What do you think about?

+

Rigore geometrico e pattern anche in Persienne, il nuovo scaffale disegnato da Arnaud Lapierre.

Designer parigino,  ma con un background di studi nel campo dell’architettura e dell’archeologia, oltre che design, i suoi oggetti sono raffinati e sensoriali, tanto da venire nominato nel 2010 “talento del lusso”.

Arnaud Lapierre definisce il design una finestra sul mondo, ed è questo concetto che rende forma appunto con Persienne: uno scaffale di forma rettangolare o quadrata, componibile, con un pattern orizzontale o diagonale che lo fa sembrare come una piccola finestra con le tapparelle discretamente socchiuse a riparare la casa dall’esterno. O perchè no, con le tapparelle aperte a metà per spiare fuori?

Per me il design è anche questo, il riuscire a provocarti sensazioni e scaturire immagini grazie a pochissime linee e senza fronzoli. Voi che ne dite?

 

 

ligne roset design finds - persiennne @italianbark

ligne roset design finds - persiennne

ligne roset design finds persienne

+

odessa

geometry & rigor

ligne roset design finds - odessa table marble

 

 

[quote]“With simple, vigorous lines, graphic abstractions, my pursuit of beauty and pleasure continues with a marriage of form and function.” M. Lipparini [/quote]

Odessa is the perfect sample of how Ligne Roset plays with traditional shapes and colours creating contemporary variations. And, this time again, another sample of how geometry trend has been traduced in something completely new.

This is what Mauro Lipparini has done with the design of his Odessa table: a reassuring walnut table has been transformed here in something similar to an aeroplane wing, which flies over its legs. the designer has deconstructed the top by cutting its corners, and by dividing it from its four legs, that have been transformed into two elements. The table top is 40mm width, but it seems even thinner because of its original shape.

The finish I’m showing you today on Italian Bark is a new one for 2015, an anser to an interior trend there’s been on vogue these last two years: marble. I would have no doubt in choosing this kind of finish for an object like this one. Marble is one of the heavier materials in our common immagination, and it makes the slenderness of the top even stronger with this contrast.

The table is available in two different sizes, L180 x 100 and L240 x 100.

+

Odessa è l’esempio perfetto di come Ligne Roset sappia giocare con forme e materiali tradizionali riproponendole in declinazioni estremamente contemporanee. E di come anche stavolta il rigore geometrico venga tradotto in uno stile tutto nuovo.

Ed è questo che ha fatto Mauro Lipparini con il suo tavolo Odessa, tanto da trasformarlo da solido e rassicurante tavolo in legno di noce (la prima versione proposta di Odessa) a una forma spigolosa simile ad un’ala di un aereo. Ne ha preso il top, ne ha tagliato gli spigoli, e lo ha sollevato da terra trasformando le quattro gambe in due unici elementi, come due grandi ponti che lo tengono sospeso. Il top ha uno spessore di 40 mm, ma è incredibile come il design dell’intero oggetto lo faccia sembrare ancora più sottile, quasi tagliente.

La finitura che vi mostro oggi in Italian Bark invece è proprio quel marmo di cui abbiamo spesso parlato ultimamente e che è un grande trend degli ultimi due anni, e che Ligne Roset ripropone quest’anno assieme al rovere con effetto smoky e al gres antigraffio. Io non avrei dubbi nello scegliere proprio questa versione in marmo, trovo che l’accostamento di un materiale che noi associamo ad un’idea di pesantezza quale il marmo renda ancora più forte la sottigliezza della sua forma.

Il tavolo è disponibile inoltre in due diverse dimensioni, da  L 180 x 100 e da L 240 x 100.

 

ligne roset design finds - odessa table marble

ligne roset design finds - odessa table marble

ligne roset design finds - odessa table marble

+

abbesse

geometry & broken lines

Capture One Session14808.tif

I’m ending my short review with this poetic candle holder designed by Numero 111, alias  Sophie Françon, Jennifer Julien and Grégory Peyrache.

Abbesse is the first decorative object designed by the trio,studying simple geometries of broken lines, put together in various materials. With the strictness of an abesse…

+

Termino la mia piccola rassegna con questo piccolo oggetto decorativo, disegnato da numero 111, ovvero dal trio  Sophie Françon, Jennifer Julien and Grégory Peyrache.

Abbesse è il loro primo oggetto decorativo, e anche qui parliamo di geometria, di un oggetto nato proprio dallo studio di forme geometriche e linee spezzate, combinate insieme in materiali diversi. Con un rigore proprio di una badessa…

 

LOGO CON FIRMA nero