Search for content, post, videos

Do you make your bed or not? (messy beds love ♥ )

bed-makeit-or-not

bed-makeit-or-not


I must admit that this post is kind of random, I’m in the middle of one of those weeks you would never make your bed. Because you leave home early in the morning, get back late in the evening with your eyes tired from the pc screeen, annoyed by that bed that lays there in your bedroom in the same mess of the morning.

Download our FREE report of the Top Interior Trends 2019/2020

No spam guarantee.

I agree to have my personal information transfered to MailChimp ( more information )

The thing is that, before all those “messy beds” images on Pinterest and Instagram ( ♥ ♥ ♥) , I even didn’t take into account the fact the bed could be unmade. I’m kind of a neatnick and must say that I’ve always made my bed, after drying it out for something like half an hour, and I’ve always been horrified by unmade beds.

Then, you see all those lovely messy beds images here and there, lily-white beds full of soft pillows, and you ask yourself…why I do make my bed up every single day? I thought it was just a matter of trends and of styling tecniques, actually there’s lot of people who never make up their beds as a life habit. There’s also a scientific research (by DrStephen Pretlove from Kingston) which proofs that it’s much healtier to not make your bed: indeed average a bed can be home to 1.5 million of dust mites and will just be killed with fresh air and light. They recommend leaving your bed unmade for the entire day — yes, the entire day!

So, this is enought to offer me a reflection about my daily habit (and makes me feel less guilty for this messy-bed-week)…


Ve lo dico subito, questo è un post improvvisato durante una settimana di quelle in cui il letto tanto vale non farlo. Una di quelle in cui te ne parti la mattina presto, te ne torni la sera tardi arcistufa dal lavoro con gli occhi impallati di pixel, e certo non ti ci metti di prima mattina a rifarti il letto….e te ne torni in casa osservando con un certo fastidio che lui è ancora lì, in disordine e disfatto, proprio come l’avevi lasciato tante ore prima.

Il fatto è che prima dell’avvento di Pinterest e di Instagram ( ♥ ♥ ♥) io nemmeno me lo ponevo il problema che quella di non rifare il letto fosse un’opzione da prendere realmente in considerazione. Sono abbastanza maniaca dell’ordine, quanto basta per rifare da sempre il letto ogni mattina dopo averlo fatto arieggiare un po’, allineando con la mia squadra ottica il cuscino al bordo del letto…si ok sono una di quelle persone fastidiose fissate con questa cosa. E ho sempre dico sempre inorridito di fronte ad un letto non fatto.

E poi arrivano tutte quelle immagini di letti non fatti, possibilmente candidi e pieni di cuscini, che ti fanno venire voglia di buttartici sopra e ti fanno pensare, ma che me lo rifaccio a fare ogni mattina io il letto? Pensavo si trattasse solo di una moda, di immagini di styling e invece a quanto pare lì fuori c’è un nutrito schieramento che sostiene di non rifare mai il letto. Ed è pure provato da una ricerca scientifica (sostenuta da un tale DrStephen Pretlove dell’università di Kingston)  che sia molto più salutare non rifarlo proprio questo letto, perché i simpatici acari (una popolazione di circa 1.5 milioni che se la spassa con noi a letto) prolifica grazi all’umidità e ovviamente lasciare il letto sfatto aiuta ad eliminarla. Gli esperti raccomandano di lasciare il letto scoperto tutto il giorno!

Direi che è un motivo di riflessione molto valido (che mi toglie pure un po’ di sensi di colpa in questi giorni di letto-disfatto)….


messy beds - make your bed or not - italianbark


Then, it’s time for another research which supports those people like me who always make their beds in the morning. We are more efficient, they say. Indeed, “Making your bed every morning is correlated with better productivity, a greater sense of well-being, and stronger skills at sticking with a budget,” wrote Charles Duhigg in his book, The Power of Habit. A good habit which will lead to a series of other goods habits during the day.

I’m not sure if I love the idea of being such a ‘productive’ person laying in a bed full of feeded dust mites, however.

That’s for sure, for this week my bed will be there all messy and unmade. And I will feel less guilty. Till next week, when I’m restarting with my daily habits…I’m just changing my mind the day I will live in a home like those one on photos!

And what about you, do make your bed or not?


Ecco poi che arriva un’altra ricerca di qualche giorno fa,  a difesa dei pazzoidi come me con la fissazione del letto perfetto. A quanto pare noi siamo produttivi, dicono. O perlomeno, l’ordine visivo dato da un letto rifatto infonde calma e tranquillità interiore (a me poco ma sicuro…!), e il rifare il letto alla mattina diventa una buona abitudine e punto di partenza per la giornata.

Non lo so se mi piace comunque l’idea di crogiolarmi nel mio essere produttiva in mezzo ad un esercito di acari che ho coltivato con cura rifacendo ogni mattina il mio letto, come in una grande soffice incubatrice…

Comunque sia, pinterest o non pinterest, acari o no, io per questa settimana il mio letto lo lascerò sfasciato…anche se temo che finché non avrò una casa come una di queste in foto passato questo periodo sovraccarico ricomincerò con il mio allineamento quotidiano dei cuscini. Per rifarmi nel frattempo gli occhi con queste immagini di letti disfatti…

E voi che mi dite, lo rifate o no il vostro letto ogni santo giorno?


messy beds - make your bed or not - italianbark
messy beds - make your bed or not - italianbark3
tumblr_mlylfal0oR1soaod1o1_1280
bed messy

080c95c5f8cf8ec154e96cb26b660edd

1. 2. 3. 4. 5.