Search for content, post, videos

E-DESIGN | A Punk-Chic interior in LA

online interior design living room, e-design, italian interior design, italianbark

I had the pleasure to work with a lovely client in Los Angeles for her beautiful home. An online interior design for living room and kitchen, today I’m explaining you more about the project and the e-design process.

Online interior design is not as simple as it may seem.

Even less if you design for someone who lives very far: all design is based on photos, e-mails and skype calls, plus in understanding the demands and tastes of someone with a different culture (for the US, also with different measuring unit…): but this e-design process do work well!

Nowadays several interior studios offer e-design packages, but you should know that I started with my online interior design services and this website even before this blog, more than five years ago. I started working online, first through a prehistoric twitter profile and really bad looking website, this blog was born from there, initially just as a way to reach more clients online. In the meantime, many things changed in unexpected ways (working also as a design blogger), but this passion for online interiors for overseas clients is still an active side of my job (and fun!).

Online Design and Low-Cost Design are Not Synonyms. This is because usually my clients are just overseas ones who love European/Italian style, or otherwise Italians who moved abroad and need an Italian advice for their new shop/home/concept. So they basically look for something they do not easily find in the place where they live.

That’s what happened for this online interior design project for Romy, a Dutch moved to California and married to an American. She contacted me a few months ago because she was looking for someone with an European taste, more similar to her one, she could not find in her place.


online interior design living room, e-design, italian interior design, italianbark


[ ITALIAN VERSION ]

Ho avuto il piacere di lavorare con una cliente di Los Angeles per il restyling della sua casa. La consulenza è stata svolta interamente online e oggi vi spiego un po’ meglio di cosa si tratta.

Progettare interni online è meno semplice di quello che può sembrare.

Ancora meno se progetti per qualcuno che vive dalla parte opposta del mondo: alle usuali difficoltà di un progetto fatto sulla carta e sulla base di foto e skype, si aggiunge la difficoltà di comprendere le richieste di qualcuno con una cultura diversa dalla tua (e vogliamo poi parlare delle unità di misura in piedi e pollici?). Ma è un processo che funziona!

Ormai molti offrono pacchetti di e-design, ma dovete sapere che il mio sito di consulenza di interni è nato ancora prima di questo blog, più di cinque anni fa. Proprio con l’idea di sfruttare le potenzialità di internet per la mia professione di architetto avevo iniziato a muovermi online, tramite un preistorico profilo twitter e un sito che all’epoca era davvero brutto. Questo blog è nato da lì, inizialmente proprio come mezzo per raggiungere più clienti: nel frattempo tante cose sono cambiate e si sono evolute, anche in maniera inaspettata (chi pensava si potesse lavorare anche come design blogger?), ma questa mia passione delle consulenze di interne online per clienti lontani continua ed è ancora parte integrante del mio lavoro.

Progettare online e Progettare low-cost non sono sinonimi. Questo perché nella maggior parte dei casi i miei clienti sono proprio stranieri che amano lo stile Europeo, oppure al contrario italiani che si trasferiscono all’estero e necessitano di un concept di interni e di un confronto italiano. Perciò cercano qualcosa che non trovano facilmente in casa loro, non qualcosa ad un prezzo migliore.

E’ quello che mi è successo ad esempio per questa consulenza di interni online per Romy, olandese trasferitasi in California e sposata con un Americano. Mi ha contattato qualche mese fa proprio perché cercava qualcuno con gusto più Europeo, più simile al suo quindi, a cui rivolgersi.


O N L I N E   I N T E R I O R   D E S I G N 

How does it work | Come funziona


online interior design | step 1

The first step of any online design is a mail followed up by a Skype video call: the client explains his needs and show me the home, along with sending some photos via email and a sketch /plan with the room measures. I also ask which is the favourite interior style: Pinterest is very useful for this, usually I create a shared folder where the client can save pictures and inspirations and I can see them in real time.

For example, Romy was looking for a unique style to add character to her ground floor: a Scandinavian style mixed with punk accents, with a black and white palette, blue velvet, brass, and unusual details to enrich the space. First think I create, is a moodboard which recaps the project style, materials, colours, inspiration.


consulenza di interni online | step 1

La prima fase di una qualsiasi consulenza online è una mail seguita da un colloquio conoscitivo video via Skype: il cliente mi illustra le sue necessità e mi mostra la casa, assieme ad alcune foto via mail e uno schizzo/pianta con le misure della zona da riprogettare. Serve anche per farmi spiegare lo stile di interni preferito: in questo caso è utilissimo Pinterest, in cui creo una cartella condivisa in cui il cliente può salvare le immagini preferite di ispirazione, e io le vedo in tempo reale.

Romy ad esempio cercava uno stile particolare che potesse dare carattere alla zona giorno della sua casa: un arredo in stile Scandinavo con accenti punk, con palette in bianco e nero, velluto blu, ottone, e dettagli insoliti per arricchire uno spazio già molto bello in partenza. La prima parte che consegno è quindi una moodboard che riepiloga lo stile, i colori, i materiali e le ispirazioni di progetto.



online interior design | step 2

The second step of any online interior design is the project development: basically, I put together some design boards with layout and dimensions, plus the explanations of the additions/changes. To explain them better I add sketches/3D schemes/ small photoshops, in some cases interior renderings (not provided here, I use to quote this in addition).

In this project, I developed two different solutions for the living room, one for the kitchen and the sitting,  followed by a further Skype video call and then a review. Indeed, in online interior design it is essential to collaborate with a client who gives feedback, and to review the proposals according to tastes, needs and budgets.


consulenza di interni online | step 2

La seconda fase di una qualsiasi consulenza online è lo sviluppo del progetto: nello specifico, sviluppo delle tavole progettuali in cui al layout quotato affianco da un lato i materiali e dall’altro i vari interventi puntuali. In genere integro la proposta con degli schizzi /schemi 3D / piccoli fotomontaggi, in alcuni casi con dei render di progetto (non previsti qui, di solito li quoto a parte).

In questo caso ho proposto due diverse soluzioni per il living, una soluzione per cucina e salotto, a cui è seguito un’ulteriore colloquio via Skype e successivo invio della revisione. Anche in una consulenza online è infatti essenziale collaborare con un cliente attivo nel dare feedback, recepirli e ricalibrare le proposte in base a gusti, esigenze e budget.



online interior design | step 3

The third step of any online interior design is the shop list: this is list with furnishings /accessories/paints/ lights to be purchased to complete the project. I complete the list with prices and a link to purchase, sometimes with a custom discount thanks to some collaborations between this blog and some e-shops that often offer discount codes.

In this project, I also completed the shoplist with some products found by Romy, such as the two chandeliers for the staircase. The client really appreciated the proposal, now I’m waiting for updates and photos of the restyled floor!


consulenza di interni online | step 3

La terza fase di una qualsiasi consulenza online è la stesura di una shop list: si tratta di un elenco puntuale con arredi/accessori/pitture/luci da acquistare per realizzare il progetto. Affianco sempre il prezzo e il link per l’acquisto, a volte anche con degli sconti personalizzati grazie ad alcune collaborazioni attive tra questo blog e alcuni e-shop che spesso offrono codici sconto, che io fornisco ai clienti che mi contattano.

In questo caso ho integrato infine la shoplist con alcuni prodotti individuati da Romy, come ad esempio i due chandelier per il vano scala, per poi infine affiancare attivamente nello shopping con eventuali altre richieste. La cliente ha particolarmente apprezzato la proposta, ora attendo delle foto e degli aggiornamenti!


This slideshow requires JavaScript.


Want to try online interior design for your home?

Contact me at info@er-interiordesign.com and see more projects in my studio website