Search for content, post, videos

Hotel Design Trends 2018 to create a stunning guest journey

I love travelling. There’s something thrilling in planning a new trip, learning about the city and sourcing things to see.

Finding the hotel is a big step of the process. I always look for creative realities to get inspired. Hospitality designers are constantly demanded to surprise, delivering beyond expectations, but that’s not always easy to do.

Last month I attended an interesting conference on the hospitality topic, where some professionals were asked How to create a stunning guest journey. Let’s have a look at their answers together!

Amo viaggiare. C’è un che di eccitante nell’organizzare un nuovo viaggio, dalla scoperta della nuova città alla ricerca dei posti più belli da visitare.

Trovare il giusto hotel per me è un passo molto importante, cerco sempre piccole realtà creative da cui trarre ispirazione. Ai designer del settore ospitalità viene sempre chiesto di produrre idee innovative che stupiscano, e non sempre è facile stare al passo con le aspettative.

Il mese scorso sono stata a una conferenza in cui si parlava proprio di questo. Vari professionisti del settore si sono posti la seguente domanda: Come creare un’esperienza di ospitalità sbalorditiva? Diamo un’occhiata alle loro risposte insieme!

Hotel Design Trends 2018

1. CHOOSING THE HOTEL 

In the era of endless flow of information, hotels need to show a striking personality to stand out from the crowd. Their website also has to be simple and engaging. It won’t appeal to everyone but that’s the bright side of niching down: attracting ideal customers!

CitizenM are great at doing this: their mission is to appeal to mobile citizens of the world!

 

CitizenM –branding

CitizenM – London Bankside Hotel

*Tip from the experts* – The hotel should send an informal pre-arrival letter to assure the guests that their room is confirmed and to show them the directions to reach the hotel. It’s also a great chance for asking a few personal questions, in order to discovery what their expectations are.

  1. SCEGLIERE L’HOTEL

In un’era in cui siamo continuamente bombardati da informazioni, gli hotel devono mostrare una straordinaria personalità per farsi notare. Il sito web è il primo mezzo per comunicare efficacemente questo messaggio. Non tutti lo troveranno allettante ma questo è il lato positivo dello scegliersi una nicchia: attirare solo i clienti ideali!

Il brand CitizenM è un ottimo esempio in quanto a personalità e a rivolgersi a una ben specifica fascia di mercato: i giovani cittadini del mondo!

*Il consiglio degli esperti* – L’hotel dovrebbe inviare una lettera informale prima dell’arrivo, per assicurare gli ospiti che la camera è stata prenotata e dare informazioni su come arrivare sul posto. Questa inoltre è un’ottima occasione per chiedere qualche informazione personale e farsi un’idea delle aspettative degli ospiti.

2. ARRIVAL AND CHECK-IN 

The hotel must be easily recognised. External signage is the key: it has to be visible and to communicate the hotel personality, setting its right mood at first sight!

 

25 Hour Hotel– Vienna

4. Wheat Youth Arts Hotel– Hangzhou, China

 

Once inside, skip the formalities. For example, some hotels are experimenting a quick check-in in the bedrooms. Others have not a conventional reception, but it’s integrated in a café, lounge or library, in order to attract more customers – other than the hotel guests – and to keep the space alive at any time.

For those hotels who still have a traditional reception area, you could for example start serving food there. If there are guests waiting at the reception desk, ask them if they want a croissant! The challenge is to capture people into the hotel experience. A fluid concept that integrates different activities makes the space perception more dynamic and engaging.

*Tip from the experts* – Welcoming guests is everything! They want to instantly feel relaxed. The staff have to deal with practical issues in a fun way that shows personality. The more they know about their guests (thanks to the pre-arrival letter), the better they can engage with them!

5. Made Hotel, café at the entrance– New York

2. L’ARRIVO E IL CHECK-IN

Molto importante è che l’albergo sia facilmente identificabile. La segnaletica qui gioca un ruolo importante: deve essere tanto visibile quanto efficace nel comunicare la personalità, in modo che la gente sappia già cosa aspettarsi ancora prima di entrare!

Una volta dentro, la tendenza oggi è di ridurre le formalità al minimo. Per esempio, alcuni alberghi hanno iniziato a sperimentare un check-in veloce da fare in camera da letto. Altri hanno integrato il bancone reception in una caffetteria, bar o libreria, in modo da attirare più clienti oltre agli ospiti stessi dell’hotel. Il risultato in questo modo è che questi spazi hanno un’atmosfera sempre animata e vivace.

Per tutti coloro che ancora hanno una zona reception tradizionale, una buona idea è quella di iniziare a servire cibo e bevande anche lì. Se c’è un ospite in piedi al bancone, offritegli un croissant ad esempio! La sfida degli alberghi è di catturare l’attenzione della gente. Un concept fluido che integri offerte differenti crea un’atmosfera dinamica e coinvolgente.

*Il consiglio degli esperti* – Dare il giusto benvenuto è importantissimo! Gli ospiti vogliono sentirsi immediatamente più rilassati. Lo staff deve essere in grado di risolvere i problemi velocemente e con stile, in maniera divertente e originale. Più informazioni si hanno sui clienti (e qui la lettera di pre-arrivo svela la sua utilità) e più si avrà la possibilità di interagire con loro in maniera spontanea!

3. LIFESTYLE 

Hotels have to sell a lifestyle. A great way to do this is to design details that enhance human-touch and “speak” to the guests.

Now more than ever people have developed a strong eye for details, they pick up on styling choices. The more Instagram-worthy the design is, the more are the chances that the guests will sell the lifestyle on their own social platforms!

 

9. Wheat Youth Arts Hotel– Hangzhou, China

10. Wheat Youth Arts Hotel– Hangzhou, China

11. Wheat Youth Arts Hotel– Hangzhou, China

14. Made– New York

15. 25 Hour Hotel– Vienna

16. CitizenM– Tower of London

17. CitizenM– London Shoreditch

3. LO STILE DI VITA

Gli hotel oggi devono vendere uno stile di vita. Una buona soluzione per comunicare questo messaggio è progettare dei dettagli in cui sia evidente il tocco umano.

Adesso più che mai le persone hanno un senso estetico estremamente sviluppato, e apprezzano dettagli decorativi e architettonici di qualità. Se il design si adatta ad essere fotografato su Instagram, ci sono ottime opportunità che gli ospiti facciano a gara per pubblicizzare quello stile di vita sui loro social network!

 

4. THE BEDROOM: HOME–AWAY–FROM-HOME

We could spend an entire post talking about bedrooms (and I may actually do it soon). For now, let’s say that a bedroom must be spotless, inviting and super-comfortable!

 

18. CitizenM– Paris, La Defense

19. Wheat Youth Arts Hotel– Hangzhou, China

20. Pedras do Mar Resort & SPA– Ponta Delgada, Portugal

21. Pedras do Mar Resort & SPA– Ponta Delgada, Portugal

 

Bedside lamps and television turned on (ideally on a channel that the customer likes), flowers and books on a coffee table. In a nutshell: the space should look alive with simple touches without trying too hard!

 

22. Made– New York

23. Pedras do Mar Resort & SPA– Ponta Delgada, Portugal

*Tips from the experts* – Warmer light temperature in corridors and staff “walking slow” will set the right mood.

4. LA CAMERA: UNA SECONDA CASA

Potremmo parlare di camere da letto per un post intero (e probabilmente lo farò presto). Per ora limitiamoci a dire che la stanza deve essere immacolata, invitante e super comoda!

Le lampade sui comodini e la televisione vanno fatti trovare accesi (sarebbe perfetto se sul canale preferito dagli ospiti), fiori e libri posizionati con cura sui tavolini… Piccoli tocchi – senza esagerare – possono creare l’atmosfera domestica che tutti desiderano!

*Il consiglio degli esperti* – Una luce calda nei corridoi e un personale che “cammini lentamente” renderanno l’atmosfera immediatamente più rilassata.

5. THE STAY: WELLNESS

A good stay is all about feeling good, that’s why well-being activities like spas and massages on the beach are breaking. Nowadays people run, want to be in good shape and eat healthy; they want to find that sense of place wherever they go.

 

24. CitizenM –branding

25. 25 Hour Hotel– Vienna

26. Pedras do Mar Resort & SPA– Ponta Delgada, Portugal

27. Pedras do Mar Resort & SPA– Ponta Delgada, Portugal

28. Pedras do Mar Resort & SPA– Ponta Delgada, Portugal

*Tips from the experts* – Using natural materials, sourcing locally and making conscious decisions will give a sense of wellbeing to the whole design of the hotel, not just the spa.

5. DURANTE IL SOGGIORNO: LA RICERCA DEL BENESSERE

Una bella permanenza è caratterizzata da una sensazione di benessere, e questo spiega come mai attività come le spa e i massaggi sulla spiaggia stiano spopolando. Oggi le persone vanno a correre per tenersi in forma e vogliono mangiare più sano; c’è un’attenzione sempre maggiore alla sostenibilità e al rispetto dei luoghi.

*Il consiglio degli esperti* – Utilizzare materiali naturali, cercare prodotti locali e fare scelte consapevoli, sono tutte soluzioni che conferiscono all’intero hotel – e non solo alla spa -un’atmosfera salutare e rinvigorente.

6. GOODBYE

Let’s keep goodbyes simple! Bill usually gets in the way of a good vibe. That’s why some hotels offer to send it by email.

Again, integrated experiences and a fun, colourful design will cheer up the guests and keep up the good mood.

 

29. CitizenM– Paris, La Defense

 

Instead of asking to fill a questionnaire, some hotels will send a newsletter which is a more effective way to connect with the guests and remind them of the wonderful experience they had!

*Tips from the experts* – Engage properly: if there’s any problem the staff have to pick it up at the check-out, not afterwards.

 

6. ARRIVEDERCI

E’ bene che il check-out sia veloce e positivo! In questo caso il conto generalmente non aiuta a salutarsi in modo rilassato. Ecco perché alcuni alberghi offrono la possibilità di inviare la fattura successivamente per email.

Anche in questo caso un mix di esperienze diverse, di offerte culinarie e un design allegro creano un’atmosfera vivace e spensierata, per mettere di buonumore gli ospiti anche al momento della loro partenza.

Invece di chiedere agli ospiti di compilare il questionario, alcuni alberghi preferiscono inviare una newsletter. Questa è una maniera molto più efficace per catturare l’attenzione di clienti passati e riportarli indietro alle emozioni del loro splendido viaggio!

*Il consiglio degli esperti* – Dedicate attenzione speciale agli ospiti in partenza: se si è verificato un qualsiasi problema, il personale deve essere in grado di accorgersene al momento del check-out, e non successivamente.


Discover more hotels with personality on ITALIANBARK:

Le Cinq Codet, Paris | The Literary Man, Obidos | Hotel Teatro, Porto


 

Pics Credits:  CitizenM25 Hours Hotel Vienna | Wheat Youth (the hotel for millennials)Made, New YorkPedras do Mar Resort & SPA