Search for content, post, videos

It’s time for home office organization…#myhomeoffice step2

home office organization

home office organization


This week I’ve really worked hard in #myhomeoffice restyling.

With my brand new -almost- empty desk corner (do you remember my drastic home workspace declutter, last week?). finally I’ve had a clear vision of how my home office would have been, of how I wanted to restyle it.

I’ve told you at the beginning, the very first problem of this space is it’s lack of brightness. And that’s why I’ve decided to go for a total white restyle on it, starting from all those storage accessories to reorganize all my tons of papers. I’ve first bought many simple white cardboard binders, and I’ve replaced my old colourful ones with white new ones. I’ve bought some other storage pieces as well, cardboard boxes and other boxes in different sizes, to finally store everything…

+

Questa settimana mi sono data davvero da fare.

Con il mio angolo studio bello vuoto (ricordate il declutter della settimana scorsa?) ho finalmente avuto una visione chiara di quello che non mi piaceva e di come avrei voluto ricreare il mio spazio.

Ve l’ho detto, il problema principale del mio angolo studio è la poca luminosità. E per questo ho scelto di ripensarlo tutto in total white, e sono partita proprio dagli accessori per la riorganizzazione della miriade di carte che abbiamo. Ho acquistato dei raccoglitori molto semplici, in cartone bianco, che ho sostituito a quelli multicolor che c’erano prima….e qualche altro oggetto, scatole di cartone e scatole di diverse dimensioni, per contenere tutto il resto.

E ne ho approfittato per riorganizzare una serie di cose….

 

#myhomeoffice 2 office organization


logo nuovo copia

home office organization !

1+ paper organization

I’ve started with all those incoming papers, with all those things I still have to do, to review or to work on. And I’ve placed them in an inbox, in the closer place on left. I have three trays, but would like to use just first one for this purpose, don’t want to ammass many paper here (do not procrastinate! let’s try 😉 )
+
Ho cominciato dalle carte più recenti, tutte quelle carte che per un motivo o per l’altro devo ancora “far fuori”, mettendole in una cassetta apposita, nella posizione a me più comoda. In realtà ho tre vassoi, ma vorrei utilizzarne solo uno per questo proposito, cercando di non ammassare troppe carte qui…anche perchè quello di non procrastinare è uno dei miei buoni propositi in generale per il mio lavoro!

home office organization


2+ binder organization

I’ve sorted all other papers in different binders, and paper boxes, and placed the older ones in the upper shelve, most used ones on the central shelve instead (the one just over my desk). Of course, I’ve glued a tag on each one, otherwise it’s absolutely impossible to distinguish them!
+
Tutte le carte restanti, le ho divise tra i vari raccoglitori, e qualche scatola. Nello scaffale più in alto, ovviamente, quelli più vecchi, mentre in quello centrale, giusto sopra la mia scrivania, quelli che utilizzo più spesso. E poi chiaramente ho piazzato un etichetta su ciascuno, altrimenti è praticamente impossibile distinguerli !

#myhomeoffice 3


3+ office supplies organization

Now, the real problem: organizing and sorting all my stationery. Maybe most of you prefere to keep it on their drawers and cabinets…I love to have my colours and pen instead, all ready to be used, near my computer. It’s something that makes me remember to use pen and pencil as well, besides than my mouse (even if I heart my new mouse 😉
Then, I’ve put all things I use less in some white boxes on the shelf, sorting them into colours vs glue and brico. All my pantone markers, tapes and pens, are sorted on new vases instead.

+

Ora, il vero problema, è stato riorganizzare tutta la cancelleria. Magari la maggior parte di voi preferisce tenerla in cassetti (e in realtà consigliano di farlo per tenere il tutto in ordine), ma invece io ho deciso di tenere colori, penne e matite sulla scrivania, quasi a volermi ricordare di utilizzarle, perchè non esistono solo mouse e tastiera nel mio lavoro (anche se il mio nuovo mouse è troppo bello, ook) – altro buon proposito?
E quindi, quello che uso meno, l’ho diviso in due scatole e messo sullo scaffale, mentre quello che uso di più – pantoni, tape, matite, etc- l’ho diviso invece in alcuni nuovi contenitori a fianco del pc.

#myhomeoffice 5 pantone stationery

#myhomeoffice home office organization


Now…

4+ time to restyle?

logo nuovo copia

#myhomeoffice 4 dalani


The white touch I love more however has been added in my home office corner by Dalani (—->on the link, a surprise for you 🙂 ), and by a new chair which is overall my favourite one (I try to place it in my projects as well, and now I have it at home finally…!).

It is called “Marais chair” and its first version has been designed in the 30s in France, it has been designed as a chair for bistrot but now it has become an ecletic piece of furniture, which fits well in interiors and exteriors. For example I love it in home interiors…and for my home office I’ve chosen a white finish, not a rough one, which is in step with my overall idea of restyling.

I found it with a really reduced price…now I just have to find a nice cushion for all the hours I spend in front of my desk!

+

Ad aggiungere il tocco di bianco più importante di tutto il restyling ci ha pensato invece Dalani (—-> al link, c’è una sorpresa anche per voi 😉 ), con una sedia che è in assoluto la mia preferita (la piazzo in tutti i progetti appena posso, e finalmente ora ce l’ho in casa!).

La cosiddetta Marais chair è stata disegnata in Francia negli anni Trenta ed è una delle sedie più versatili in assoluto, adatta sia per gli interni che per gli esterni, e anche se nasce come sedia da bistrot io la adoro negli interni residenziali. Qui ho scelto appunto una finitura bianca, non invecchiata, più in linea con l’idea generale che mi ero fatta del mio angolo ufficio…


E me la sono presa ad un prezzo scontatissimo, ora mi ci manca solo un bel cuscino per rendere più comode le mie ore passate alla scrivania!


#myhomeoffice #myhomeoffice home office organization, white tolix chair

#myhomeoffice #myhomeoffice home office organization, white tolix chair

#myhomeoffice tolix 1

#myhomeoffice #myhomeoffice home office organization, white tolix chair

#myhomeoffice #myhomeoffice home office organization, white tolix chair


Ok, let’s be honest with me. Now this home office corner is even too much tidy and impersonal, what do you think?

But #myhomeoffice project is still a work in progress, see you next week with the styling! There are still some things I want to show you…maybe my hands dirty with paint?

+

Ok potete pure dirmelo. Adesso è tutto fin troppo in ordine ed asettico in questo angolo…ma non ho ancora finito con la mia operazione #myhomeoffice ! Ci vediamo la settimana prossima con lo styling vero e proprio…

Mancano ancora un pò di cose che voglio farvi vedere (e mi devo pure sporcare le mani di pittura durante la prossima settimana 😉

output_b7jd4N

 

PS: #myhomeoffice challenge is in progress !

Many of you are sharing their desks and inspirations 🙂 Two fellow Italian bloggers have decided to declutter and restyle their own home office as well: don’t forget to have a look at their new workspaces, Rossella’s ecletic office corner and Nora’s colourful desk !

You can take part in #myhomeoffice challenge as well, in two easy ways:

– in Pinterest, you can pin in the board #myhomeoffice (just follow it and I will invite you to pin)
– in Instagram, upload your picture with hashtag #myhomeoffice e tag @italianbark

+

PS: l’iniziativa #myhomeoffice è ancora in corso!

Un sacco di voi stanno partecipando, addirittura altre due colleghe blogger hanno riorganizzato e fatto un restyling del proprio angolo studio, con due stili molto diversi dal mio…non dimenticatevi di visitare l’angolo eclettico di Rossella, e la scrivania coloratissima di Nora !

Potete partecipare anche voi, molto semplicemente…

– con Pinterest, potrete pinnare liberamente nella board #myhomeoffice (basta fare follow e io vi invito)
– con Instagram, caricando la foto con#myhomeoffice e tag @italianbark

wait