Search for content, post, videos

Pantone of the year and Vintage interior style – part 1

orchid moodboard, pantone of the year moodboard, pantone 2014
Second appointment with the 2014 interior decorating trends: a preview about colour and styles of this year series. And for this Sunday let’s go through a very contemporary nuance and a stylish way for applying it to our home interiors

Radiant Orchid as been defined by Pantone as 2014 pantone of the year: a very particular shade between purple and violet, that we have seen so much in many interior design blogs of this month. And I have to say that I didn’t like all the samples of interiors with orchid details I have seen in the web. But I’ve appreciated one of its declination in particular, that is in vintage interiors.

Download our free Interior Trend Reports

and join more than 5000 subscribers to our newsletter: unreleased contents, free trend reports and special discounts for our trend book and webinars

I agree to have my personal information transfered to MailChimp ( more information )

I will never give away, trade or sell your email address. You can unsubscribe at any time.

ITA – Secondo appuntamento con gli stili e i colori più in voga del 2014. E oggi vediamo insieme delle idee per applicare nelle nostre case una tonalità davvero molto contemporanea e uno stile molto attuale…
Radiant Orchid è stato decretato da Pantone il colore dell’anno in corso: è una tonalità molto particolare tra il fucsia ed il viola, e devo dire che tra le tante immagini di interni con questo colore che ho visto tra i siti in questo periodo alcune non hanno incontrato il mio gusto personale. Ho apprezzato molto però l’utilizzo di questa nuance nei cosiddetti interni in stile vintage

Sources:
1. Vanessa Bruno home via
2. Nordicdesign
3. Indulgy
4. Mossy jojo

Vintage style is very in vogue, but it’s also a difficult one to be styled.

In fact there are so many kind of interiors that you can define as “vintage” : country looks, with antiques and nostalgic fabriques; retro styled with Sixties contaminations, in pastel shades and curved lines; Seventies interiors with geometrical patterns and bold colours; industrial styled vintage spaces with accessories from markets, recovered furniture, vintage signs…

The suggestion, as always, is to follow your own taste and not to overstate with this style. I especially love when vintage style is combined with more modern choices, as for example a minimal style, for a fresh and original look, full of the charm and history from the past. One good strategy is also to invest in one key design piece from the past years (such as for example an Eames rocking chair, or a Le Corbusier chaise-longue…) and to mix and match it with more affordable retro inspired pieces, maybe found from street markets or from your grandparents’ house.

Here some different suggestiong for a vintage style interior: just pick up the look that more inspires you! For many other ideas and a smart online interior design consulting, you can easily contact me here and I will be happy to help you with your interior design dilemmas!

(ITALIAN VERSION BELOW)

Sources:
1. Shelterness
2. PlaneteDeco
3. tumblr
4. Vtwonen
5. Decor8
6. Pinterest
7. Thebudget decorator

Lo stile vintage è molto in voga, ma credo sia anche uno dei più difficili da applicare con buon gusto, anche perchè ne esistono davvero tante declinazioni.

Ad esempio, può essere definito vintage un interno in stile country con arredi dal passato e tessuti d’altri tempi; così come sono vintage anche gli interni retrò, che si ispirano agli anni Sessanta con le tipiche tonalità pastello e le forme stondate, ma agli anni Settanta con colori accesi e stampe optical; come vintage è anche un interno in stile industriale, con dettagli trovati dai mercatini delle pulci e arredi di recupero.

Il mio suggerimento, come sempre, è quello di seguire il proprio gusto personale senza esagerare: ad esempio, personalmente apprezzo molto quando pochi dettagli vintage vengono inseriti in un contesto più moderno, magari addirittura minimal, per renderlo più caldo ed originale e per aggiungere un pò di storia e personalità agli spazi.
Un’altra buona strategia può essere quella di investire in un pezzo di design storico del passato (ad esempio, una sedia Eames o una chaise longue di Le Corbusier) da mixare con oggetti vintage più economici, magari trovati in qualche mercatino o dalle case dei nostri nonni.

Ho raccolto diversi tipi di ispirazioni in stile vintage: scegliete quella che più vi si addice! Per altre idee e per una consulenza di interni online, non esitate a contattarmi alla mia pagina Contact…sarò felice di esservi d’aiuto!


*Sundays Interior Trends*