Search for content, post, videos

TRAVEL TIPS | Across the Alps with Bernina Express fab train

A winter day in one of the most amazing trains of Europe, Bernina Express

Also known in Italy as “Trenino Rosso del Bernina“, it is one of the oldest and most popular train routes in Europe.

In just two hours and a half, you will pass through alpine villages, lakes, glaciers, lakes, peaks. I had the chance to do this wonderful trip during last winter holidays and today I’m sharing some useful tips and pics.

Download our free Interior Trend Reports

and join more than 5000 subscribers to our newsletter: unreleased contents, free trend reports and special discounts for our trend book and webinars

I agree to have my personal information transfered to MailChimp ( more information )

I will never give away, trade or sell your email address. You can unsubscribe at any time.

Enjoy,

and have a great weekend!

[ ITALIAN VERSION  BELOW]


7 reasons to do a daily trip on Bernina Express


1 | to go from Italy to Switzerland in a moment,

also from the Italian to the German language, and also from 429 m (Tirano ) up to 2253 m (Passo del Bernina) and down to 1775 m (Saint Moritz)

2 | to cross the Brusio viaduct,

the only open viaduct which covers the difference in altitude with a double loop of 100 m in diameter

3 | to sit cozy,

while outside the window the landscape changes

4 | to drink an hot tea on the banks of a glacier,

with a stop in the upper station of the whole Rhaetian Railway, Ospizio Bernina, at 2300 meters of altitude. Check if the small restaurant is open before otherwise you have to wait for an hour for the next train!

5 | to obserse two lakes one next to the other but…

the darkest one – Lej Nair – goes to North, to the Black Sea with the Danube. The lighter one – Lej Alv or White Lake – goes to South with Po and it has a light colour because it’s water comes from snows and glaciers that melt

6 | to arrive in Saint Moritz,

just the time to walk on the huge frosty lake and to realize how high prices are!

7 | to eat “pizzoccheri”,

the traditional dish of Valtellina, once back in Tirano. Not a dietetic meal, I warn you!



Trenino Rosso del Bernina : useful tips & links

Even if I did this as a daily trip, you have to book at least one night for a place where to sleep so you can easily take the train at 9 in the morning. For example we slept about 10 km from Tirano in a typical village (Ponte in Valtellina), found on Booking.com.

Also, Bernina Express is daily railroad line and seats cannot be booked, so the first to come are the first to seat: make sure to arrive earlier at the station, the train is ready on track even half an hour before the timetable! The only seats that can be booked are those ones of the panoramic carriage, which is slightly more expensive.

Here the useful links:

Enjoy your trip!


All images © italianbark


[ ITALIAN VERSION ]

Una giornata d’inverno sul Trenino Rosso del Bernina

Ovvero il Bernina Express, uno dei più popolari treni d’Europa. Il motivo l’ho capito una volta arrivata nella parte più alta del tragitto: un vero spettacolo della natura.

Il tragitto dura circa due ore e mezza e ti ritrovi ad attraversare paesaggi stupendi, da piccoli paesi alpini, a laghi, vallate, ghiacciai. Io ho fatto questa gita durante le scorse vacanze invernali, oggi vi do’ qualche indicazione in più nel caso vogliate intraprendere lo stesso tragitto e vi lascio con delle immagini.

Enjoy!


7 motivi per fare una gita in giornata sul Trenino Rosso del Bernina


1 | per passare dall’Italia alla Svizzera in un attimo,

ma anche dall’italiano al tedesco, nonché da 429 m di altitudine di Tirano, ai 2253 m del Passo del Bernina, fino ai 1775 m s.l.m. di St. Moritz

2 | per percorrere il viadotto elicoidale di Brusio,

un’opera ingegneristica unica che supera un forte dislivello di quota grazie ad un doppio passante di 100 m di diametro

3 | per stare comodamente seduti,

mentre fuori dal finestrino il paesaggio cambia completamente

4 | per bere un tè caldo sulle rive di un ghiacciaio,

scendendo nella stazione più alta di tutta la ferrovia retica, Ospizio Bernina, a 2300 metri di quota. Verificate se il piccolo ristorante è aperto, altrimenti dovrete aspettare un’ora fuori e le temperature sono davvero proibitive!

5 | per osservare due laghi affiancati, che…

il lago scuro – Lej Nair – fluisce verso nord, in direzione del Mar Nero assieme alle acque del Danubio, mentre a fianco il Lej Alv o Lago Bianco appartiene al bacino del Po e quindi fluisce verso sud. Ha un colore molto più chiaro perché alimentato dalle nevi e dai ghiacciai che si sciolgono

6 | per arrivare a Saint Moritz,

giusto il tempo per camminare sul lago ghiacciato e per rendersi conto di quanto i prezzi siano alti

7| per mangiare i Pizzoccheri,

una volta rientrati a Tirano. Non è un pasto dietetico, vi avviso!



Trenino Rosso del Bernina: consigli pratici e link utili

Pur essendo una gita che si può benissimo fare in giornata va previsto almeno un pernottamento, , a meno che ovviamente non abitiate nelle vicinanze. Noi abbiamo dormito a una decina di km da Tirano in un tipico paesino (Ponte in Valtellina), in modo da poter prendere il treno delle 9 evitando una levataccia.

Considerate inoltre che il Bernina Express è un treno di linea ed i posti non sono prenotabili, perciò chi prima arriva prima alloggia e il treno è già pronto sul binario anche mezz’ora prima dell’orario! Gli unici posti prenotabili sono quelli delle carrozze panoramiche, che sono leggermente più costose.

Vi rimando comunque a tutti i link utili necessari per preparare la vostra gita:

Buon viaggio!