Search for content, post, videos

MILAN DESIGN WEEK 2014 | Two steps in Gibus stand at Salone del Mobile

gibus
Hope you have readen yesterday post! I’ve put together the main interior design trends I’ve spotted at Milan design fair. Last, but not least, there was yellow, as a must colour shade that I’ve seen both in many design products and among the stands. Yellow is the colour that reminds more of light and sun, of vivacity and brightness, but also of summer, and that’s why is one of my favourite colour hues…
Immagine

Download our FREE report of the Top Interior Trends 2019/2020

No spam guarantee.

I agree to have my personal information transfered to MailChimp ( more information )

ita
– Vi ricordate il post di ieri? Ho messo insieme quelli che a mio avviso sono i trend che sono stati maggiormente in voga quest’anno al Salone del Mobile. Il giallo è una delle tonalità che ho avvistato maggiormente, sia tra gli articoli di arredo, sia tra l’allestimento stesso degli stand.

Il giallo è il colore che maggiormente nel nostro immaginario rimanda alla luce e al sole, uno di quei colori che rievocano sensazioni di allegria,  ma anche un mood vivace e la stagione estiva, e per questo è uno tra i miei colori preferiti.

Therefore I couldn’t notice a stand that was a real “spot light” among the exhibitors at the Salone del Mobile, the Gibus one.
The well-known brand of outdoor furniture has set up a very special space, more than just an exhibit of its flagship lines (including the famous “Sun Room”), but a real multi-media space where people can meet all the company’s products together with the accompaniment of music.
Non poteva perciò passarmi inosservato uno stand che era una vera e propria “macchia di luce” tra gli espositori del Salone del Mobile, quello di Gibus.
Il noto marchio di coperture solari per l’arredo outdoor ha messo in piedi una scenografia molto particolare: lo spazio Gibus infatti non si è limitato ad esporre linee di punta dell’azienda (tra cui il noto concept della “Stanza del Sole”), ma aveva un vero e proprio spazio multimediale in cui conoscere tutti i prodotti dell’azienda con l’accompagnamento della musica.

Sun and music are in fact the starting point of the concept of the stand display, and that’s why Gibus gadgets this year were some yellow flutes (among the myriad of gadgets, I have to say that this was one is the most original one…It’s a real dive in the past, I bet that you were playing it at school while breaking your mother’s eardrums!)
Sole e musica sono infatti il punto di partenza del concept dell’allestimento, tant’è vero che il gadget di Gibus quest’anno era proprio un flauto dolce Bontempi ovviamente di colore giallo (tra la miriade di gadget, devo dire che questo è stato uno dei più particolari…mamma mia che tuffo nel passato, scommetto che anche voi lo suonavate ai tempi della scuola, trapanando i timpani dei vostri genitori?)

Sun and music are the themes at the heart of all communication of the company’s flagship concept, the “Room of the Sun“: an outdoor space with all the comforts of enclosed spaces, in which you can relax, having lunch, spending time with friends , preferably with some music in background  (why not, maybe with “Let the sunshine in“, the song composed by Thomas Cappellato, Andrea Lombardini and Alfonso Santimone, jazz musicians, and Ty le Blanc, American singer, for Gibus …)

Sole e musica sono anche le tematiche alla base di tutta la comunicazione attorno al prodotto di punta, la “Stanza del Sole”: uno spazio all’aperto con tutti i comfort degli spazi chiusi, in cui riposarsi, pranzare, trascorrere del tempo in compagnia, meglio se con un sottofondo musicale (perché no, magari proprio con “Let the sunshine in”, la canzone composta da Tommaso Cappellato, Andrea Lombardini e Alfonso Santimone ,musicisti jazz, e Ty le Blanc, cantante americana, in esclusiva per Gibus…)

A true outdoor room that can be enriched with many features, in order to make it a real room of the house “transplanted” in our garden … stained glass wind deflector, wood decking or composite wood and HDPE (such as this one in photo), heating and refreshing mats, led lights.
I’m already dreaming of my future office being a “sun room”, you know I hate so much spending all this time in front a pc indoor, this could be the ideal compromise for me!

Una vera e propria stanza all’aria aperta che si può arricchire con moltissimi complementi, in modo da renderla davvero una stanza di casa “trapiantata” nel nostro giardino…vetrate frangivento, decking in legno o composito di legno e HDPE (come ad esempio questo in foto), pedane riscaldanti e rinfrescanti, led. Io sto già sognando di farmi il mio futuro ufficio proprio con una “stanza del sole”, come sapete odio talmente tanto stare al chiuso (davanti al pc purtroppo) che potrebbe essere il compromesso ideale per me!

Gibus standhad also an interesting preview:the prototypeMed Fly Square, a new line with freestanding towel Fly which is characterized by very clean lines, thanks to the joint between the leg and a sharp edge guide. I’ve seen it by real and I would have no doubt in chosing this kind of coverage for my garden corner!

Nello stand Gibus è stata proposta anche un’anteprima per il Salone: il prototipo Med Square Fly, una nuova linea autoportante con telo Fly che è caratterizzato da delle linee molto pulite, grazie alla giunzione a spigolo vivo tra gamba e guida. L’ho visto “in azione” e devo dire che non avrei dubbi nello scegliere questo tipo di copertura per il mio angolo in giardino!

All images by ©Elisabetta Rizzato