Search for content, post, videos

Venice Biennale of Art: collateral events and best areas to visit

VENICE BIENNALE OF ART 2015-ITALIANBARK

VENICE BIENNALE OF ART 2015-ITALIANBARK

 

Download our free Interior Trend Reports

and join more than 5000 subscribers to our newsletter: unreleased contents, free trend reports and special discounts for our trend book and webinars

I agree to have my personal information transfered to MailChimp ( more information )

I will never give away, trade or sell your email address. You can unsubscribe at any time.

We all agree about Venice charming, I think, but I believe that during the months of Biennale the city really shows its best.

This year is the turn of Biennale of Art : even I do not feel I’m experienced enough to suggest you about artists to follow,  I know well enough the city to suggest some areas which during this time of the year are worth a visit!

Indeed, the 2015 Venice Biennale of Art is being held in more than 50 different locations scattered throughout the city, and collateral events are held almost continuously. Historic buildings are open to the public, for free, and they host many artists exhibitions from around the world. I recommend. once you get to the station, to get a free map like this one, where you will get easily oriented among the areas!


Venezia è sempre una città affascinante, ma credo che durante il periodo della Biennale la città mostri davvero il lato migliore di sé.

Questo è l’anno della Biennale d’Arte, e vi dico subito che non mi ritengo abbastanza esperta in materia di arte contemporanea da potervi dare qualche consiglio sugli artisti da non perdere all’interno della Biennale che si svolge in zona Arsenale e ai Giardini. Non ho letto tante belle recensioni devo dire e questo un po’ dispiace pure. Ma conosco abbastanza bene la città da potervi consigliare altre zone, al di fuori dei veri e propri padiglioni, che in questo periodo si animano particolarmente e che meritano una visita, anche solo di passaggio, per vedere la classica Venezia sotto un altro punto di vista.

In realtà, tutta in tutta la città sono disseminati altri padiglioni, e si svolgono eventi collaterali praticamente di continuo. Palazzi storici vengono aperti al pubblico, gratuitamente, e ospitano opere di artisti da tutto il mondo. Vi consiglio, una volta arrivati in stazione, di recuperare una mappa come questa, in cui troverete tutte le aree della città!


biennale venice 2015 map - collateral events


I’ve wandered far and wide in the area between San Polo and Cannaregio, where you can find many national exhibitions (Scotland, Mongolia, the Philippines, to name a few), but also historic buildings that would deserve a visit even though they were without works the artists, I’d say!

For example, you can get inside Palazzo Bembo, a Sixteenth-century building overlooking the Grand Canal located next to the Rialto bridge, during Biennale its one of the venues of the European Cultural Centre. Another building that is worth a visit, walking towards Castello area, is Fondazione Querini Stampalia: beyond the exposure of Jimmie Durham, the interior was renovated by Carlo Scarpa and it’s a great example of architectural restoration.


Io ad esempio ho girovagato in lungo e in largo nella zona tra San Polo e Cannaregio, dove potrete trovare numerose esposizioni nazionali (Scozia, Mongolia, Filippine, a citarne alcuni), ma anche palazzi storici che meriterebbero una visita pure se fossero senza le opere degli artisti, dico io.

E’ il caso ad esempio di Palazzo Bembo, palazzo Cinquecentesco con affaccio su Canal Grande collocato praticamente a fianco del ponte di Rialto, e in questo periodo una delle sedi dell’ European Cultural Centre. Altro palazzo che merita una visita, però in direzione Castello, è certamente la Fondazione Querini Stampalia:  al di là dell’esposizione di Jimmie Durham, gli interni sono stati rinnovati da Carlo Scarpa e sono un bellissimo esempio di restauro architettonico.


visit venice during biennale-biennaleart2015-collateralevents

canalgrande-venezia-italianbark

visit venice during biennale-biennaleart2015-collateralevents

visit venice during biennale-biennaleart2015-collateralevents

visit venice during biennale-biennaleart2015-collateralevents

IMG_3607

 

A special mention to Accademia area, in Dorsoduro: always been one of my favorites, it has now become a real art walk thanks to the Venice Museum Mile project. The area is scattered with many art centers within a few steps: Gallerie dell’Accademia, the Peggy Guggenheim Collection (during Bienniale 2015 it hosts an exhibition dedicated to Pollock called Alchemy), the museum of Punta della Dogana.

In this area, facing the Giudecca Canal, do not miss the fascinating SaLE Docks (an independent space dedicated to visual arts and experimental theater),and the Fondazione Vedova. Finally, a news: the VITRARIA + A Glass Museum is a new museum located between the Accademia Bridge and zattere which houses temporary exhibitions and a collection of jewelery From Pablo Picasso to Jeff Koons, from Louise Bourgeois to Damien Hirst, from Lucio Fontana to Anish Kapoor.

PS: wear your comfy shoes!!

Read here for Biennale of Architecture 2014


Un capitolo a sé merita l’area di Venezia di Dorsoduro nella sua parte terminale, ovvero la zona dell’Accademia: da sempre una delle mie preferite, ora è diventata una vera e propria passeggiata d’arte grazie al progetto  Venice Museum Mile. L’area vede numerosi centri d’arte a distanza di pochi passi: le Gallerie dell’Accademia, la Peggy Guggenheim Collection (durante la biennale 2015 ospita un’esposizione dedicata a Pollock denominata Alchimie), il museo di Punta della Dogana.

Sempre in questa zona, con affaccio verso il Canale della Giudecca, non perdetevi gli affascinanti S.a.L.E Docks (uno spazio indipendente dedicato alle arti visive e al teatro sperimentale), l’Officina delle Zattere e la Fondazione Vedova. Infine, vi segnalo una novità: il VITRARIA Glass +A Museum, ovvero un nuovo museo situatofra il Ponte dell’Accademia e le Zattere, che ospita mostre temporanee e una collezione che comporende oggetti di Pablo Picasso, Damien Hirst, Lucio Fontana e Anish Kapoor.

PS: mi raccomando, mettetevi le scarpe più comode che avete!!


venice museum mile -italianbark

visit venice during biennale-biennaleart2015-collateralevents
IMG_8682
visit venice during biennale-biennaleart2015-collateralevents

visit venice during biennale-biennaleart2015-collateralevents

All images  ©Elisabetta Rizzato | italianbark